Cucina sottovuoto: cottura degli alimenti a bassa temperatura e sottovuoto

La cucina sottovuoto, conosciuta anche come sous vide, è un tipo di cottura degli alimenti che si effettua a basse temperature e sottovuoto.

Perché scegliere la cucina sottovuoto?

Da quando è stata introdotta la cucina sottovuoto ha rivoluzionato il modo di conservare e cucinare tantissime pietanze. Il suo principale punto di forza è quello di riuscire a mantenere i cibi anche nel gusto. Spesso quando si conserva un alimento esso tende a perdere il sapore, invece grazie alla conservazione sottovuoto si riesce non solo ad allungare i tempi di conservazione ma si riesce a mantenere integra la freschezza di ogni alimento.Questa tipologia di cottura è la preferita per chi ama i sapori autentici e ama i piatti leggeri, senza l’aggiunta di condimenti pesanti.

Come funziona la cucina sottovuoto
La cucina sottovuoto ha avuto largo successo anche perché non necessita di grandi attenzioni o di procedimenti molto elaborati.
Per spiegare come funziona possiamo semplicemente dire che basta mettere sottovuoto una qualsiasi pietanza, possibilmente separando la portata principale dal condimento (per rispettare i tempi di cottura di entrambi). Il passo successivo è immergere in acqua la busta e lasciare cuocere. Generalmente la cucina di questo tipo utilizza temperature che vanno dai 50 ai 100 gradi.
I tempi di cottura comunque variano a seconda delle pietanze, con il tempo e seguendo alcune ricette sarà più semplice imparare a gestire i tempi.

Cosa serve per la cucina sottovuoto?
Chiaramente per cucinare bene occorrono strumenti appositi. Sebbene ne esistono di tantissimi tipi è possibile ottenere un ottimo risultato con gli strumenti basici.
Prima di tutto è necessaria una macchina per il sottovuoto con cui aspirare totalmente l’aria e sigillare bene i sacchetti, anch’essi indispensabili, chiaramente. Cliccando su questo link macchinapersottovuoto è possibile scegliere e acquistare una tra le migliori macchine per sottovuoto in commercio.
Per la cottura occorre utilizzare un roner ( o bagno termostato), che è il contenitore in cui è possibile cuocere per ore o per qualche minuto la pietanza. Il roner è indispensabile poiché riesce a mantenere la temperatura dell’acqua sempre costante, in modo tale che la cottura avvenga in modo perfettamente omogeneo su tutta la pietanza.