Tagliasiepi per potare il gelsomino: i modelli più adatti

La cura delle siepi e di tutti quegli elementi che fanno parte della maggior parte dei giardini, è da collocarsi tra tutte quelle operazioni necessaria al buon mantenimento del vostro giardino. Se invece volete curare con particolare attenzione il vostro giardino e tenerlo in buone condizioni nel tempo, uno dei metodi migliori è quello di avvalersi di tutti gli strumenti che sono disponibili in commercio per prendersene cura nel modo migliore possibile. Tra questi strumenti, uno dei più utili per chi nel giardino ha una o più siepi, sia ornamentali che semplicemente di confine, è il tagliasiepi; questo strumento è pensato appositamente per andare a potare e regolare le siepi che si trovano nei vostri giardini. Grazie a questo strumento, potrete ottenere degli ottimi risultati, sopratutto dei risultati precisi. In commercio si trovano numerosi modelli di tagliasiepi, ognuno con varie caratteristiche e funzioni. Ma ci sono dei modelli particolarmente indicati per alcuni tipi di siepe? Si e no, nel senso che più che il modello dovreste valutare le sue caratteristiche e funzioni. Pensiamo per esempio al gelsomino; il gelsomino è una delle pianti rampicanti più utilizzate per la costituzione di siepi nei giardini. La cura di questa pianta però è davvero semplice e dipende principalmente da un’opera di potatura effettuata regolarmente nel tempo e sopratutto in particolari momenti della vita della pianta. La potatura del gelsomino infatti deve essere effettuata nel periodo antecedente alla primavera; ci sono due diversi tipi di potatura da applicare: la potatura  di allevamento o formazione e quella di ringiovanimento. Visto che il gelsomino è una pianta arbustiva, potrà bastare un semplice modello di tagliasiepi elettrico o anche a batteria. Quello di cui dovreste tenere conto è invece l’altezza delle siepi. Per le siepi che coprono bassi muretti, o comunque che crescono ad un’altezza limitata, potrete usare un modello di tagliasiepi classico. Invece per le siepi che crescono su muri perimetrali e che tendono a crescere anche fino a tre metri, vi servirà probabilmente un tagliasiepi telescopico.